È possibile fare sport con le vene varicose?

Le vene con vene varicose sono allargate in lunghezza, tortuose. Le vene varicose si sviluppano con debolezza muscolare delle pareti delle vene, a causa del deterioramento delle valvole e di una diminuzione dell'elasticità dei vasi. La debolezza delle pareti vascolari è congenita e le cause delle vene varicose sorgono nel processo della vita.

Gonfiore e pesantezza alle gambe sono vissuti da persone costrette a lavorare in posizione seduta o in piedi. Le ragioni della progressione della malattia sono interruzioni ormonali o disturbi dovuti all'età della persona.

La malattia colpisce le donne e le persone in sovrappeso. Nelle donne si verificano attivamente cambiamenti ormonali, che predispongono alla comparsa di vene varicose. Le statistiche affermano che i sintomi delle vene varicose soffrono: il 20% degli uomini e circa il 40% delle donne.

È possibile praticare sport

La rete dei vasi sanguigni è essenziale per il funzionamento del corpo. Le arterie trasportano sostanze nutritive e ossigeno al tessuto sotto l'influenza del cuore, che funge da pompa. Il flusso di ritorno del sangue attraverso le vene è fornito dai muscoli e dalle valvole nelle vene, il loro scopo è quello di far passare il sangue solo nella direzione opposta.

Quando le valvole non funzionano completamente (non bloccano completamente il canale), si verifica il reflusso sanguigno - un flusso di ritorno alle gambe. Il sistema vascolare (bacino venoso) è costituito da vene superficiali e profonde. I vasi (superficiali) raccolgono il sangue dagli strati superiori, lo trasportano nelle vene profonde, situate vicino alle ossa e supportate dai muscoli. Trasportano al cuore.

In caso di reflusso, le vene sono allungate a causa dell'aumentata pressione sulle pareti dei vasi. Le vene varicose iniziano nelle vene superficiali. Compaiono i primi sintomi delle vene varicose: le vene compaiono attraverso la pelle, appare l'edema, pesantezza alle gambe. Con la progressione delle vene varicose, il colore della pelle cambia, si verificano dolori, nelle fasi avanzate - ulcere. Se la malattia colpisce anche le vene profonde, si verifica CVI (insufficienza venosa cronica), minaccia di gravi complicazioni (trombosi, ulcere trofiche, tromboembolia dell'arteria polmonare).

È possibile praticare sport con le vene varicose?

Per valutare quali esercizi si possono fare con le vene varicose e le tue possibilità nello sport, devi consultare un medico (flebologo o angioschirurgo) e sottoporsi a un esame se compaiono tali sintomi:

  • sensazione di pesantezza alle gambe alla fine della giornata;
  • ragnatele bluastre, stelle sulla pelle;
  • gonfiore, gonfiore, febbre;
  • vene gonfie, contorte e nodose.

Quali esercizi non dovrebbero essere eseguiti con le vene varicose

Pericoloso per le vene varicose sulle gambe, carichi che aumentano la pressione nelle vene:

Carichi anaerobici.Durante tali allenamenti, in una posizione statica del corpo, il fabbisogno di ossigeno del corpo aumenta, la frequenza cardiaca aumenta e la pressione intravascolare aumenta.

Pertanto

  • allenamento della forza su simulatori;
  • bodybuilding (costruzione muscolare);
  • sollevamento pesi (bilancieri, pesi) stando in piedi;
  • powerlifting (powerlifting);
  • corsa veloce, ciclismo.

può causare sanguinamento, provocare trombosi ed è severamente vietato per le vene varicose. Le lezioni sono possibili solo nella prima fase della malattia, fatte salve alcune restrizioni:

  • accorcia la durata delle lezioni;
  • gambe bendaggio con bende elastiche;
  • beve molti liquidi per evitare convulsioni (acqua con limone);
  • gli esercizi per pompare i muscoli dovrebbero essere eseguiti solo da seduti / sdraiati;
  • non sollevare pesi > 3-5 kg.

Qualsiasi esercizio di forza in posizione eretta non deve essere eseguito con le vene varicose delle gambe!

Squat e salticon vene varicose degli arti inferiori sono controindicati. Tali esercizi portano a cadute di pressione, che possono causare la rottura di un coagulo di sangue, la rottura della parete del vaso e sanguinamento. Le vene sporgenti e le loro curve (aneurismi) possono rompersi durante lo squat, il salto, la formazione di ematomi sottocutanei. Possono infiammarsi e formare ulcere.

L'allenamento della forza non è raccomandato

Step aerobicasono movimenti di danza eseguiti su un gradino (supporto speciale). Questa ginnastica ritmica è incompatibile con le vene varicose. Questi corsi di formazione possono peggiorare le condizioni del paziente e contribuire alla progressione della malattia. È meglio rinunciare all'aerobica di passo (anche con uno stadio lieve di vene varicose), poiché c'è un grande pericolo di lesioni alle vene.

La corsa veloceè controindicata nella tromboflebite, poiché può provocare la rottura di un coagulo di sangue.

Ovviamente, i muscoli (comprese le gambe) hanno bisogno di allenamento e non si possono escludere sport. Con il lavoro sedentario, la pressione nelle vene aumenta. Pertanto, andare in palestra è necessario per attivare la circolazione sanguigna. Ma l'allenamento per le vene varicose deve essere affrontato in modo ragionevole, evitando carichi molto pesanti ed esercizi prolungati. Dovrebbe essere escluso l'esercizio con sovraccarico per le gambe. Per gli esercizi in palestra con vene varicose, si consiglia di indossare maglieria compressiva per mantenere i muscoli. Non sovraccaricare le gambe sulle macchine per esercizi.

Quali sport puoi fare con le vene varicose

Molti medici considerano utile fare esercizio per i pazienti con vene varicose e accolgono con favore l'alleanza: vene varicose e palestra. Per l'allenamento, è necessario selezionare correttamente esercizi che migliorano la circolazione sanguigna e il drenaggio linfatico e rafforzano i vasi sanguigni. La cosa principale è non superare i carichi ammissibili. Con l'inizio delle vene varicose, puoi fare esercizio, osservando la cautela e le raccomandazioni di un medico. È consentito praticare qualsiasi tipo di sport tranne il sollevamento pesi. Qualsiasi carico (anche minore) è pericoloso quando la malattia è nelle sue fasi successive. Possono portare a gravi complicazioni della malattia.

Più accettabile:

  • Camminare. Camminare mezz'ora tutti i giorni fa molto bene alle gambe. È molto importante respirare correttamente (inspirare / espirare ogni tre passaggi);
  • Camminata sportiva
  • corsa facile, evitando un eccessivo affaticamento delle gambe;
  • yoga (equilibrio asana, invertito);
  • nuoto, acquagym;
  • ciclismo contro il ristagno di sangue nelle gambe;
  • fitness;
  • golf.

Dovremo rinunciare agli sport professionistici. Ciò richiede il massimo sforzo fisico (allenamento al limite delle capacità umane).

I medici hanno risposto categoricamente “no” alla domanda se sia possibile fare fitness con le vene varicose. I medici moderni hanno cambiato questo punto di vista e raccomandano il trattamento, così come la prevenzione delle vene varicose e del fitness.

Dopo aver chiarito lo stadio della malattia dal medico, dopo aver ricevuto la sua raccomandazione, è necessario informare il fitness trainer della diagnosi. Insieme all'istruttore, dovresti selezionare esercizi adatti. Si consiglia di utilizzare il fitness per le vene varicose delle gambe sotto la sua supervisione, non solo concentrandosi sui propri sentimenti. Superando il carico, puoi ferirti e aggravare le vene varicose.

Raccomandazioni:

  • usa esercizi con il sollevamento delle gambe ("betulla", "aratro") per il deflusso del sangue venoso;
  • riscaldarsi prima dell'allenamento, dopo l'allenamento - riposo, doccia;
  • usa biancheria intima compressiva per l'allenamento;
  • usa elementi di yoga o pilates (tranne esercizi con forte tensione muscolare e in posizione statica);
  • Nuota in acqua calda per migliorare la condizione delle gambe e alleviare i sintomi

Andando a fare sport, l'attività fisica con le vene varicose deve essere tenuta sotto controllo, considerando ciò che è inaccettabile:

  • affatica eccessivamente le gambe;
  • solleva pesi, in piedi e più di 3-5 kg;
  • squat intensamente e molto;
  • fa esercizi con carichi d'urto (salti, affondi).
  • Cosa puoi fare in palestra:
  • su un tapis roulant - solo camminando;
  • su cyclette per allenarsi a ritmo moderato (meglio sui modelli che prevedono una posizione sdraiata);
  • aerobica e jogging (escluso il salto).

Usa una serie di esercizi che puoi fare per le vene varicose a casa. La ginnastica regolare a casa (esecuzione di esercizi speciali) migliorerà significativamente le condizioni di un paziente con vene varicose.

  1. camminare sulle dita dei piedi;
  2. oscillare le gambe (esercizi come "forbici", "bicicletta");
  3. esecuzione di "betulla";
  4. plank (rinforza tutti i muscoli).

Suggerimenti:

  1. Decidi, insieme al medico che ha diagnosticato lo stadio della malattia, che tipo di sport puoi praticare con le vene varicose.
  2. Tenendo conto delle raccomandazioni del flebologo, insieme all'istruttore, sviluppare una serie appropriata di esercizi.
  3. Non fare nulla senza il permesso del medico.
  4. Per l'allenamento o il fitness, acquista maglieria speciale (leggings compressivi, calzettoni, body, tute) che migliorano il deflusso del sangue venoso e della linfa.
  5. Segui una dieta sana riducendo al minimo i grassi e i carboidrati che coagulano il sangue. Dai la preferenza ai cibi proteici.
  6. Puoi fare jogging mattutino leggero, fare jogging senza ostacoli e arrampicate.
  7. Mangia cibi che riducono il rischio di vene ostruite e trombosi, riducono la coagulazione (limone, ribes rosso, zenzero, aglio).
  8. Sono utili i bagni di contrasto, il massaggio serale ai piedi.

Affinché l'allenamento sia utile, è necessario seguire le raccomandazioni del medico, evitare uno sforzo eccessivo. Quando lavori sedentari (su un computer), dovresti periodicamente fare un riscaldamento.